4474 visitatori in 24 ore
 152 visitatori online adesso


Nemesis

Nemesis Marina Perozzi

Nella mia alquanto lunga vita ho avuto, e ho tuttora, tre grandi amori: la musica, la fotografia e la scrittura, ma le poesie mi hanno sempre messo in ansia. Al solo pensiero di dover cancellare una parola, una virgola, un segno di punteggiatura, sudo freddo. Mi sembra di abbandonare dei figli miei, ... (continua)


Nell'albo d'oro:
Bimbo mio
Sei figlio della rabbia,
bimbo mio,
della nostalgia di casa,
della voglia di tornare
e non poterlo fare.
Italiano in terra straniera,
tra sputi, stenti e miseria,
voleva darti un futuro migliore,
tuo padre che ti amava.
Voleva donarti
tutti i...  leggi...

Canto sospeso
Al tuo primo pianto
t'ho creduto.
Melodica scala cromatica
in un crescendo
di note salate,
le tue parole disperate.

Al tuo secondo pianto
t'ho desiderato.
Accordi geniali, appassionati,
armoniche onde
d'ispirato canto,
allo specchio...  leggi...

Amica nemica
Hai spiato con cura il mio cuore.
Con pazienza hai scucito i miei sogni.
Hai indossato i miei sentimenti,
rubando, ingannando, vivendo
una vita che non ti appartiene.

Mi hai spogliata
perfino del nome e,
travestita da candido agnello,
hai...  leggi...

La marionetta
La marionetta
si agita
tra le dita
del suo burattinaio.

I movimenti
disarticolati,
le braccia,
le gambe
disossate,
incontrollate...

La testa
piegata
sul corpo
oscilla
qua e là
senza ritmo
né danza.

Mangiafuoco
si...  leggi...

Nemesis Marina Perozzi

Nemesis Marina Perozzi
 Le sue poesie

La prima poesia pubblicata:
 
Il giardino del re (28/12/2009)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Primavera metropolitana (17/04/2014)

Nemesis Marina Perozzi vi propone:
 Amica nemica (04/01/2010)
 Bimbo mio (13/02/2010)
 Canto sospeso (10/01/2010)

La poesia più letta:
 
Nudo (15/01/2010, 4027 letture)

Nemesis Marina Perozzi ha 4 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Nemesis Marina Perozzi!


Leggi i racconti di Nemesis Marina Perozzi


Autore del giorno
 il giorno 01/10/2012
 il giorno 25/09/2010
 il giorno 04/04/2010

Autore della settimana
 settimana dal 22/06/2010 al 28/06/2010.
 settimana dal 26/01/2010 al 01/02/2010.

Seguici su:




Ti piace come scrive poesie Nemesis Marina Perozzi? Allora clicca su questo pulsante per condividere su Google+.

Libri in cui ha pubblicato:
Se tu mi dimentichi
Autori Vari
Le poesie che hanno partecipato al Premio di Poesia Scrivere 2011, con tutte le opere partecipanti ed i vincitori

Pagine: 208 - € 11
Anno: 2012 - ISBN: 9781471686214


Tu che mi ascolti
Autori Vari
Le poesie che hanno partecipato al Premio di Poesia Scrivere 2010, con tutte le opere partecipanti ed i vincitori

Pagine: 240 - € 12
Anno: 2012 - ISBN: 9781471686108


Cristalli nel vento
Autrici del sito Scrivere
Una raccolta di poesie è talvolta cosa stucchevole se non sorretta da un’idea che dia coerenza a un “canovaccio”, una sorta di filo di Arianna che conduca il lettore alla scoperta di un significato d’assieme. In verità un’idea in questa pubblicazione c’è ed è “forte”: sedici poetesse, dotate di spiccato lirismo e felicemente ispirate, cantano la vita attraverso le sfaccettature di uno smeriglio di cristallo. Cristalli nel vento, è l’opportuno titolo dell’opera, e son davvero puri petali di cristallo queste liriche, petali da strappare uno per uno.

Pagine: 182 - € 10.00
Anno: 2010 - ISBN: 978-88-95160-26-9


Festa delle Donne 2010
Autori Vari
Poesie per la Festa delle Donne. Il lato femminile della poesia

Pagine: 107 - Anno: 2010


Libri di poesia

Cerca la poesia:



Nemesis Marina Perozzi in rete:
Leggi il blog personale di Nemesis Marina Perozzi!

Invia un messaggio privato a Nemesis Marina Perozzi.


Nemesis Marina Perozzi pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

PortfolioPoetico.com PortfolioPoetico.com


Responsabilità sociale




Nemesis Marina Perozzi

Le sue 464 poesie

Primavera metropolitana

Amore
Poche lire nella tasca della giacca
di panno blu marino
e un mazzetto di violette
legate al nastrino di paglia
andava a colmare le mani di profumo
e di velluto.

Al semaforo verde s'allungava
il passo verso il chiosco
all'incrocio del viale……leggi


Nemesis Marina Perozzi 17/04/2014 14:30 3 31

Non basta

Introspezione
Nel silenzio del vicolo annega
l’ultima luce del giorno,
lasciando filtrare un crepuscolo
avvolto nell’abbraccio dello scirocco.

Tra poco torneranno a cantare
la Passione di un Uomo,
che sulla prima Croce chiamò
a sé il tormento……leggi

Nemesis Marina Perozzi 16/04/2014 14:21 2 22

Effimeri dettagli

Riflessioni
Spegnere lo schermo del mondo,
per non incontrare il pubblico
che mostra i denti ridendo
con un registro di troppo
per far sapere che esiste.

Indossare un mantello
di trasparenza
e scegliere di non esserci,
per non condividere
una presenza……leggi

Nemesis Marina Perozzi 03/04/2014 23:23 2 41

Voci della mia vita

Riflessioni
Cosa vuoi che sia?

Sarà una primavera come un'altra,
con le stesse gemme sugli alberi
e i boccioli carnosi delle magnolie
in fiore.

Torneranno i balestrucci
al loro nido,
sotto la gronda della
grande casa
e tra poco
sarà una……leggi

Nemesis Marina Perozzi 01/04/2014 20:41 2 36

Casa di ringhiera

Impressioni
Tubano, i piccioni
nel sottotetto della casa
di ringhiera,
confondendosi con il brusio
che sale dal mercato coperto
in fondo alla strada di periferia.

Qui le stagioni s'alternano
al riverbero della brace nella stufa
e il carbon coke che……leggi

Nemesis Marina Perozzi 30/03/2014 07:12 3 41

Il contagio

Riflessioni
Non sono più figlia,
né moglie, né amante,
forse non sono neanche nata,
ma fui soltanto un'idea
prigioniera
nella mente di una mamma
che non c'è più.

Ho smarrito la percezione
dell'esistere,
se non in una……leggi

Nemesis Marina Perozzi 27/03/2014 21:09 1 38

Lo strappo

Ribellione
Il tempo di una distrazione
e m'afferrò l'artiglio,
illudendomi di poter
sfuggire
alla presa feroce
del falco.

Fu un attimo
e giacqui a terra
con la nuca spezzata,
implorando pietà,
nell'ultimo rantolo di vita
che se ne……leggi

Nemesis Marina Perozzi 22/03/2014 17:15 58|

L'incommensurabile orrore della morte

Ribellione
Avrei voluto che
qualcuno scrivesse per te
una parola,
fosse stato anche il tuo nemico.

Uno sguardo pietoso che azzerasse
il precipitare dei giorni
verso l'abisso della condanna
dal dito puntato verso di te,
quale agnello……leggi


Nemesis Marina Perozzi 21/03/2014 16:58 1 155

Autunno metropolitano

Riflessioni
Più nessuno può dire
di avermi vista nascere,
quel giorno di novembre,
tra lo sferragliare dei tram
e la prima brina
di un autunno metropolitano.

Chi può ricordare
se c'era il sole
o se la nebbia ovattava
i rumori,
mentre……leggi

Nemesis Marina Perozzi 20/03/2014 17:48 1 52

Io sono il boia

Sociale
Basta solo un po' di pazienza
ed ecco l'attimo da cogliere
nel battito d'un ciglio,
neppure il tempo d'organizzare
un pretesto, creare l'occasione
ed eccoti contro al muro,
la paura che ti sgrana gli occhi
e l'invocazione muta di……leggi

Nemesis Marina Perozzi 15/03/2014 16:22 4 125|

L'oriolo muto

Introspezione
È caduto a terra
l'oriolo intarsiato
dalla catena d'oro satinata,
appena fuggito
dalla prigionia del cassetto
dove riposano le reliquie
dei miei sorrisi.

Sembrava non aver patito
per l'impatto improvviso
col gelido marmo venato
di……leggi


Nemesis Marina Perozzi 13/03/2014 21:21 1 60

Ritorno alla luce

Amicizia
Allora,
esistere è leggersi
sulle labbra di un ricordo
sussurrato appena,
che riaffiora da una brocca
d'acqua fresca con la menta
posata
sull'uscio di una vecchia casa,
tra i ciottoli
e il gelsomino.

Tracce di me, qua e là,
si……leggi


Nemesis Marina Perozzi 07/03/2014 15:31 2 60

Amore sconsacrato

Impressioni
E tornò il gelo
improvviso, a uccidere
il germoglio sul ramo rivolto
a mezzogiorno.

La girandola impazzita
non trovava pace,
tra l'erica dai boccioli tardivi,
ansiosi d'accogliere
una nuova stagione
di carezze e di sorrisi.

Fu un……leggi

Nemesis Marina Perozzi 02/03/2014 08:02 1 82

Al margine

Introspezione
La responsabilità delle parole
resta confinata a un gioco di ruolo
nel quale le emozioni di un battito d'ali
inseguono il fragile volo di una piuma.

Si attende invano,
al margine di una pagina bianca,
l'impercettibile segno
che non trova……leggi

Nemesis Marina Perozzi 23/02/2014 12:30 2 87

Tra le viole

Introspezione
La pietà del tempo
regala petali di ricordi,
tra le corolle delle viole
che fremono al sole,
prigioniere
di poche zolle di terra
sul balcone arrugginito
proteso tra la ferrovia
e il lago.

Si confondono gli anni
e i giorni, ma……leggi


Nemesis Marina Perozzi 22/02/2014 20:27 73|

 
Precedenti 15 >>

464 poesie trovate. In questa pagina dal n° 1 al n° 15.

 



Nemesis Marina Perozzi
 I suoi 5 racconti

Il primo racconto pubblicato:
 
La vecchia balia (24/08/2010)

L'ultimo racconto pubblicato:
 
L'addio dei pastori (06/01/2011)

Il racconto più letto:
 
La maestra Delfina (26/08/2010, 1216 letture)


 Le poesie di Nemesis Marina Perozzi


Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2014 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com